Connect with us

Lifestyle

Le donne forti cercano la praticità

Published

on

Negli ultimi anni il guardaroba delle donne è cambiato. La donna del 2020 lavora tanto, non è più attaccata a capi frivoli, ma cerca la praticità a tutti i costi.

Tra gli articoli più acquistati dal pubblico femminile di sicuro troviamo le borse. Ma qual è la peculiarità che cercano le donne?

Come già detto di sicuro le donne sono in cerca di una borsa comoda, ma unica. Dimentichiamoci delle classiche shopping bag di brand molto conosciuti e avviciniamoci a qualora di nuovo e fantasioso. Tra le varie scelte consigliamo la Puzzle bag di Loewe, tanto amata da Alexandria Ocasio-Cortes

La sua peculiarità è che è stata pensata e realizzata in modo da essere completamente ripiegabile. La Puzzle Bag è stata realizzata in vitello e in due misure: “Si è trattato di decostruire una borsa tradizionale per ricavarne un oggetto piatto con una funzione tridimensionale”, ha spiegato Anderson. 

Il brand ha svelato tutti i segreti sulla sua costruzione rendendo pubblici una serie di disegni e foto che potete ammirare nella nostra gallery e che ritraggono le varie fasi di progettazione della borsa.

Perfetta per qualsiasi tipo di donna, l’elemento che la contraddistingue, oltre alla bellezza, è la praticità. Una borsa così dovrebbero possederla tutte le donne.

Ha inoltre lanciato la nuova Small Puzzle, disponibile in vitello e declinata in sei diverse colorazioni. La Loewe Puzzle Bag è in vendita presso le boutique Loewe di tutto il mondo e su  https://www.loewe.com/eur/en/home

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lifestyle

La “Casa di Carta”: pronti per la quinta e ultima stagione?

Published

on

“La casa di carta”,  la serie spagnola dei record, sta per volgere al termine. Il 3 dicembre Netflix trasmetterà le ultime 5 puntate, che si preannunciano come le più emozionanti di sempre. Un finale di serie caratterizzato peraltro da molti flashback, che aiuteranno a ricomporre tutti i pezzi del puzzle e a capire meglio le sfaccettature dei vari personaggi.

Ma qual è il segreto del successo de La casa di cartauna serie che attualmente occupa ancora il secondo, il terzo e il quarto posto della Top 10 Globale delle serie tv di Netflix? Per Úrsula Corberó, l’attrice che interpreta il personaggio di Tokyo, “il successo ha a che fare con il sentimento di famiglia creato dai personaggi. Una sorta di fratellanza che ha attraversato i confini ed è arrivata agli spettatori di tutto il mondo”.

Continue Reading

Lifestyle

“È stata la mano di Dio”: al cinema il nuovo film di Paolo Sorrentino

Published

on

Sta per arrivare in sala “È stata la mano di Dio” , il nuovo film di Paolo Sorrentino,  vincitore del Leone d’Argento all’ultima Mostra del Cinema di Venezia e candidato a rappresentare l’Italia alla notte degli Oscar che si terrà a Los Angeles il 27 marzo 2022.

Il film, che racconta la storia di un ragazzo nella tumultuosa Napoli degli anni Ottanta, sarà al cinema il 24 novembre, distribuito da Lucky Red, e il 15 dicembre su Netflix.

Un film autobiografico, che segna una svolta nella cinematografia del regista sia dal punto di vista stilistico che per il coraggio di raccontare una storia così intima e personale legata alla scomparsa dei suoi genitori quando era ancora un adolescente.

Il titolo del film “È stata la mano di Dio” è legato alla nota vicenda di Maradona ma anche alla storia di Sorrentino, perché fu proprio una partita del Napoli di Maradona ad impedirgli di essere con i suoi genitori in montagna quando entrambi morirono per esalazioni di monossido di carbonio.

Il protagonista della pellicola è Fabio, uno dei tre figli di Saverio e Maria, coppia della buona borghesia napoletana, circondata da vicini, parenti e amici che condividono allegria e problemi famigliari. Adolescente incerto sul futuro dopo un diploma di maturità classica ancora da conquistare, Fabio è intimidito dalle donne e innamorato della zia Patrizia, di grande sensualità e di inquietanti allucinazioni. Intorno a lui ruota un caleidoscopio domestico fatto di scherzi materni e stoccate paterne, di un fratello che sogna il cinema e una sorella che vive chiusa in bagno, più i tanti personaggi che costituiscono un teatro partenopeo da far invidia ad Eduardo. Ma questo universo protettivo ed esilarante è destinato a scomparire all’improvviso, creando un vuoto che, forse, potrà essere anche fonte di una nuova libertà creativa.

Continue Reading

Beauty

Le Maschere per capelli al top

Published

on

Le maschere per capelli sono emulsioni cosmetiche specificamente formulate per l’applicazione su cuoio capelluto e capelli (su tutta la loro lunghezza). Si tratta di agenti condizionanti in grado di impartire maggior lucentezza, pettinabilità, antistaticità e volume a capelli spenti, sciupati,  o colorati. 

1

Kerastase una maschera illuminante con cheratina, olio di argan e filtro solare, per districare, ammorbidire e nutrire i capelli rendendoli setosi, lucenti e vitali senza però appesantirli. Ideale per riparare le chiome rovinate da tinte, piastre e trattamenti aggressivi, questa maschera elimina il crespo e lascia sui capelli una profumazione delicata e gradevole. Per un’azione efficace, è consigliabile applicare a capelli bagnati su lunghezze e punte, lasciare in posa 3-5 minuti e infine risciacquare.

2

L’hungry Mask è la nuova maschera firmata goovi, al cocco nutre in profondità la radice donando lucentezza e volume ai capelli sensibili agli agenti atmosferici quali smog e raggi solari.

3

Shuemura è un’altra branchia della linea Kèrastase, più economica ed accessibile a tutti. Dona luminosità al capello rendendolo perfetto per ogni tipo di occasione. La sua novità è quella di poter essere applicata anche con i capelli asciutti.

Come agiscono?

Come accennato, le maschere per capelli sono formulate con l’obiettivo di ridare tono e vitalità ai capelli afflitti dai più svariati problemi (capelli secchi, sfibrati, spenti, grassi, ecc.).

Pertanto, le maschere per capelli ideali dovrebbero possedere i seguenti requisiti:

  • Donare volume e lucentezza;
  • Migliorare la pettinabilità;
  • Non appesantire i capelli in seguito all’applicazione;
  • Non occludere, irritare e/o danneggiare il cuoio capelluto (da qui l’importanza di utilizzare sempre e solo prodotti di qualità);
  • Proteggere il colore del capello (naturale o artificiale che sia);
  • Esercitare un’azione anticrespo per i capelli ricci;
  • Donare sostegno e corpo ai capelli lisci;
  • Nutrire, idratare e proteggere i capelli secchi e danneggiati;
  • Combattere l’effetto unto tipico dei capelli grassi, alleggerendoli e donando loro nuova lucentezza.

Naturalmente, non esiste un’unica maschera per capelli che possieda tutte queste caratteristiche, ma esistono numerosi tipi di maschere adatte a ciascuna tipologia di capello, specificatamente formulate per trattare i diversi disturbi che possono interessare i capelli.

Continue Reading

Trending

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua visita. Per accettarli continua a navigare, per saperne di più e cambiare le impostazioni consulta la Cookie Policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi